skip to Main Content
Buon Natale

Buon Natale

Guardando indietro all’annata 2019, siamo grati per la diversità d’eventi, d’attività e di pubblicazioni legate al Centro Schuman in oltre dodici paesi.

Il primo Forum sullo stato dell’Europa nella seconda metà dell’anno, dei programmi ‘Schuman for Kids’ (Schuman per bambini), dei nuovi blog, ed un sito internet Centro Schuman molto più attivo, fanno parte delle attività iniziate dalla nostra squadra d’associati Schuman in Romania, in Lettonia ed in Finlandia.

Nel Forum sullo stato dell’Europa a Bucarest nel maggio scorso, una traduzione rumena d’un libro per bambini sulla storia di perdono e di riconciliazione di Robert Schuman, finanziato dall’ambasciata rumena a La Aia, fu lanciato. Un coro d’allievi di Cluj-Napoca ha cantato durante il forum nel Palazzo parlamentare prima di avere il loro programma per bambini con dei politici. Un altro libro per bambini (scritto da Elina Placentino), sull’influenza onnipresente della Bibbia nel modellamento della nostra civilizzazione, sarà pubblicato in varie lingue dalla Scripture Union (auguriamoci presto).

Cédric Placentino ha lavorato tanto per pubblicare degli articoli sul sito web, dei discorsi d’eventi associati e degli articoli di pubblicazioni chiavi, cosiccome vari contributi personali.

Quest’anno fu anche l’inaugurazione d’un programma di master in leadership di missioni ed in studi europei, amministrato dal ForMission College e riconosciuto dalla Newman University, entrambi a Birmingham (Regno Unito). I candidati possono entrare nel programma ogni gennaio, giugno e settembre.

Nella Upper Room (camera alta) di Amsterdam, vari gruppi hanno usato il salone situato nel centro per delle riunioni: Navigators, studenti IFES, delle reti d’impianto di chiese, un gruppo letterario per donne d’Amsterdam, dei responsabili Alpha, delle scuole di Gioventù in Missione, cosiccome le nostre attività dei corsi del Centro Schuman per gli studi europei, dei masterclass, delle serate cinematografiche, dei circoli di lettura, un corso di matrimonio di sette serate e una serie sul modo in cui la Bibbia ha plasmato l’Europa, i Paesi Bassi ed Amsterdam.

Quest’anno, abbiamo anche iniziato ad organizzare dei giri in battello sui canali alla ricerca dell’anima della città, scoprendo come la Bibbia ha portato la libertà alla città, attraendo gli Ebrei, gli Ugonotti, i Padri pellegrini, e dei filosofi quali René Descartes, Giovanni Comenio e John Locke.

Se, in un modo o un altro, le nostre attività del Centro Schuman vi sono state utili e se volete sostenere l’opera per l’anno nuovo, posso chiedervi di considerare un’offerta come spiegato su questa pagina ? Vi ringrazio tanto.

Nell’anno che viene, pianifichiamo una nuova serie nell’Upper Room: Bible for Dummies (la Bibbia per negati). Un’ignoranza diffusa della Bibbia erode la nostra cultura occidentale. È la chiave per capire la maggioranza dell’arte del Rijksmuseum, della musica nella Concertgebouw e la letteratura nella biblioteca d’Amsterdam. I partecipanti riceveranno una Bibbia interattiva gratuita, e saranno coinvolti con delle risorse internet. Aperte a tutti, agnostici, atei, ricercatori spirituali e credenti, queste serate di discussioni introdurranno i temi e le persone principali del libro più letto della storia, come di seguito:

Bible for Dummies, il martedì sera, 19:30: Upper Room, Prins Hendrikkade 50A, 1012AC, Amsterdam

7 gen.   Introduzione: possiamo capire la nostra cultura senza conoscere la Bibbia?

21 gen.  Uno sguardo a volo d’uccello dell’Antico Testamento

11 feb. Uno sguardo a volo d’uccello del Nuovo Testamento

18 feb. La Bibbia e l’arte – Da Vinci, Caravaggio, Rembrandt, Van Gogh e altri…

3 marzo   La Bibbia e la musica – dai canti gregoriani, Bach e Händel fino ai Beatles, Cohen, U2 e altri…

17 marzo La Bibbia e la letteratura – Shakespeare, Milton, Goethe, Vondel, Dickens e altri…

31 marzo La Bibbia e la società – il diritto, la storia, la politica, la democrazia, l’economia, la città, la nazione,…

Saremo anche in partenariato con gli oratori di L’Abri  Henk Reitsema et Robb Ludwick per tre serate cinematografiche su certi artisti e le loro vite. Gli artisti ci aiutano a vedere il mondo diversamente, ma come vediamo le loro vite? Le visioni di Vincent van Gogh, Jackson Pollock e Bansky erano/sono originali… e costose. Cosa ne pensiamo? Tutti sono benvenuti i venerdì sera seguenti, alle 19:30:

Film nell’Upper Room:

31 gen.  Loving Vincent(2017) Robb Ludwick

28 feb.  Pollock (2000) Robb Ludwick

27 marzo Exit through the gift shop (2010) Henk Reitsema

Finalmente, mentre pensiamo questa settimana al Bambino di Betlemme, consideriamo la prospettiva provocante che Richard Rohr scompatta in The Universal Christ (Il Cristo universale) ‘…la prima incarnazione fu il momento descritto in Genesi 1, quando Dio si è unito con l’universo fisico e diventò luce di ogni cosa. L’incarnazione non è soltanto “Dio diventando Gesù”. È un evento più vasto…’

Leggiamo Giovanni 1:1-10 e meditiamo sul mistero dell’Incarnazione.

PS: tutti gli eventi Upper Room sono soltanto in inglese.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top